segnali intermedi di blocco conta-assi (o di blocco manuale)

I contenuti della pagina sono aggiornati al 26.04.2013 .

 

Posti di blocco intermedi impresenziati (P.B.I.)

Nelle linee gestite con blocco conta-assi (di solito solo nelle linee a doppio binario) possono esistere delle tratte fra due stazioni (abilitate entrambi o una sola di esse purch├ę presenziate) suddivise in due o tre (massimo) sezioni di blocco. La seconda e la terza sezione sono protette da un segnale di 1┬¬ categoria che pu├▓ a sua volta proteggere P.L. o degli scambi (raccordi in linea) o punti singolari della linea (zone caduta massi, ecc.). Se protegge dei P.L., sullo stante del segnale ├Ę presente la tabella "PL" come per i segnali permissivi di blocco automatico. Tali posti di blocco sono sempre impresenziati.

I segnali sono sussidiati da una tabella che pu├▓ rappresentare la lettera luminosa ┬źA┬╗ accesa a luce fissa o lampeggiante oppure spenta.

I segnali portano anche una tabella con riportato il numero del posto di blocco (P.B.I. n┬░ ...) e, se proteggono anche P.L., la dizione "PL" eventualmente preceduta dal numero dei passaggi a livello protetti (se pi├╣ di uno). Ad esempio "2 PL".

Tale tipo di segnalazione ├Ę utilizzata anche per i PBI o stazioni impresenziate su linee con blocco elettrico manuale.

Per il significato dei vari aspetti si veda l'apposita pagina.

 

Stazioni impresenziate

Fra due stazioni presenziate (da DM o da AG) pu├▓ essere prevista una stazione intermedia impresenziata funzionante in automatismo per quanto riguarda gli itinerari di corretto tracciato.

In tale caso i segnali di protezione ed i segnali di partenza dei binari di corsa di tale stazione sono sussidiati rispettivamente da una tabella che pu├▓ rappresentare la lettera luminosa ┬źD┬╗ (segnale di protezione) o ┬źA┬╗ (segnale di partenza) accese a luce fissa o lampeggiante oppure spenta.

L'accensione di tali lettere indica al macchinista, fra l'altro, che la stazione ├Ę impresenziata. Pertanto se tali lettere sono spente la stazione va considerata presenziata (da DM o AG) salvo specifica prescrizione in contrario del DM della stazione successiva.

Per il significato dei vari aspetti si veda l'apposita pagina.

Vai ad inizio pagina